23 luglio 2017




Come organizzare un matrimonio all’aperto in mezzo alla natura

Se avete scelto di sposarvi nel periodo estivo certamente sognate un matrimonio all'aperto, con alberi e fiori profumati a fare da cornice al momento in cui pronuncerete il fatidico "sì"!

Le rubriche di fashionchannel.ch: “MONDO SPOSA”, curiosità e novità per il giorno più bello, con anche i consigli della wedding planner Stefania Mauro, per un matrimonio esclusivo

Sulla scia della tradizione americana, negli ultimi tempi anche da noi sempre più coppie scelgono di celebrare le proprie nozze con una cerimonia simbolica, un’alternativa perfetta per chi non può o non vuole sposarsi in Chiesa.
Questo tipo di rituale infatti non ha alcuna validità né religiosa, né civile e può essere celebrato da un parente o un amico di vecchia data che vi sta particolarmente a cuore: l’effetto scenografico è assicurato.

Stefania Mauro, Wedding Planner

Una villa con giardino, un parco, un bosco, oppure una spiaggia, sono i luoghi più adatti per celebrare un matrimonio all’aperto. Ma non dovete assolutamente dimenticare di prevedere anche un piano B in caso di pioggia, vento e freddo.
Indicate chiaramente sulle partecipazioni che il matrimonio avverrà in un luogo all’aperto, in modo che i vostri invitati potranno vestirsi in maniera adeguata.

Evitate di scegliere un menù particolarmente elaborato, privilegiando piatti semplici e leggeri.
Se la location è già ricca di verde non esagerate con gli addobbi floreali. Utilizzate candele, lanterne e luci colorate per rendere l’atmosfera ancora più romantica e suggestiva.

E se volete stupire i vostri ospiti, sostituite le classiche sedute con grandi e morbidi cuscini colorati da posare sull’erba.

Redazione: www.fashionchannel.ch – Scrive : Stefania Mauro (Petali di Riso, Mendrisio) Foto articolo di: F. Pettinato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6330870381451092UA-56317664-1