14 dicembre 2017

Denti sani e splendenti anche dopo Natale

Come conservare una dentatura splendente anche dopo le abbuffate natalizie? Per conoscere segreti e consigli ci siamo rivolti al dottor. Giuseppe Aronna

Leggi il nostro articolo su tio.ch “Matrimonio: ad ogni colore il suo significato"

Le rubriche di fashionchannel.ch:  “Smile, il sorriso vincente” i preziosi consigli di Giuseppe Aronna, medico dentista

LUGANO – Le feste natalizie portano ad un tour de force culinario senza sosta, e le insidie per i nostri denti sono in agguato, ma quali i cibi su cui puntare il dito?

Gli zuccheri raffinati dei dolci, costolette, agnello… sono pericoli per le vecchie otturazioni, le corone e i denti devitalizzati a rischio di frattura.

Capita spesso nei primi giorni di gennaio di ricevere telefonate nello studio dentistico di persone con urgenze? Cosa fare per prevenire?

Innanzitutto, sembrerebbe scontato dirlo, una visita dal dentista dove si chiede espressamente di visionare, anche con il supporto di radiografie e mezzi di ingrandimento, ogni singolo dente per scongiurare la presenza di carie o di restauri dentari con lesioni, usure che potrebbero renderli vulnerabili al tour de force natalizio. Nel caso si riscontrasse anche una piccola lesione sarebbe prudente curarla prima delle feste. Chi ha la consapevolezza di avere una dentatura con “punti a rischio” deve dotarsi di una sorta di autocontrollo nella masticazione in particolare dei cibi più duri, con ossicini e noccioli. In secondo luogo, ma non ultimo, si deve seguire un particolare protocollo di igiene orale per contrastare l’annidamento degli zuccheri tra i denti, principale causa della carie dentaria. Spazzolino, dentifricio al fluoro, filo interdentale fluorato, spazzolino monouso – con una giusta tecnica e per un tempo sufficiente – da rimuovere zuccheri, residui alimentari e placca batterica. Ricordo che durante il periodo natalizio si consuma di frequente cibo e il periodo di vacanza ci fa rilassare, riducendo per contro anche la frequenza nel lavarsi i denti.

Quanto e come è consigliato lavare i denti?

Si dovrebbe teoricamente lavare, anche con uno sciacquo la bocca dopo la ingestione di dolci. L’uso di colluttori antiplacca aiuta nel mantenimento di una bocca senza placca e zuccheri. Per concludere, terminate le feste, è bene una visita dal dentista anche se non si hanno sintomi, giusto per un controllo di prevenzione.

Company profile – Giuseppe Aronna é laureato in Odontoiatria con 110/110 e lode presso l’Università degli Studi di Napoli, si è diplomato in Clinica Parodontale all’Università di Goteborg in Svezia, dove si è dedicato alla ricerca sulla rigenerazione parodontale e implantare. È stato per un biennio professore a contratto all’Università degli Studi di Napoli. Nel 2000 e nel 2005 ha frequentato un master in Parodontologia ed Implantologia presso l’Università di Harvard. Dal 2004 esercita la professione prevalentemente a Milano e diventa un punto di riferimento per la cura del sorriso di molti personaggi dello spettacolo. Attualmente esercita anche a Lugano. Per ulteriori info: Clicca qui

Redazione: fashionchannel.ch – A cura del Dott. Giuseppe Aronna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6330870381451092UA-56317664-1