22 agosto 2018

I consigli per vendere la tua casa (2° parte)

“Parola all'esperto immobiliare”, uno spazio dove incontriamo e diamo voce a Nathalie Mage esperta immobiliarista, con un occhio di riguardo al web, ascoltando le sue opinioni, consigli e riflessioni

I consigli per vendere la tua casa
Nathalie Mage, responsabile compra vendita di SuisseImmoSolutions

Le rubriche di fashionchannel.ch: “ABITARE”, interior design, decoration, tendenze, consigli utili, idee e proposte per arredare

SPONSORED CONTENT

PARADISO – Dopo aver raccolto tutta la documentazione riguardo all’abitazione (vedi articolo di giugno), si passa alla presentazione dell’oggetto sul mercato.

La prima cosa da fare sono le foto, per utili consigli clicca qui

Si passa poi a realizzare la presentazione/descrizione della casa che, a mio avviso, deve sicuramente fornire il massimo delle informazioni possibili ma anche il “sapore” e le caratteristiche specifiche che ogni immobile presenta. E’ molto importante, lo dico da persona che ha studiato Pubblicità e Marketing, perché mira ad ottenere potenziali acquirenti qualificati (non solo da un punto di vista economico ma come gusto/stile). Voglio aggiungere che deve essere veritiera perché le persone sono intelligenti e non c’è nulla di piu’ deludente che leggere una descrizione e trovare tutt’altro durante la visita. Inoltre questo modo di fare nuoce davvero alle reputazione sia del venditore (se vende da solo) che dell’intermediario, giustamente!

Tale descrizione va poi messa sui canali del web ma anche distribuita/comunicata a tutti i contatti possibili che ognuno possiede; questo vale sia per chi vende privatamente che per l’Immobiliare incaricata.

La prossima cosa è la qualifica delle richieste che si cominciano a ricevere: se l’oggetto è stato affidato ad un’immobiliare, dovrebbe sapere come fare. Se invece uno sta vendendo da privato, inizia l’avventura 🙂 Non è facile dare consigli in quanto l’esperienza fa molto e, personalmente, ho seguito anche degli studi per saper riconoscere chi ho di fronte. Bisogna capire già al telefono quali sono le esigenze del potenziale acquirente, qualifiche e desideri. Ogni persona è a se ed è importante la volontà di comprendere chi c’è dall’altra parte. Cosi si evita di perdere tempo e di far perdere tempo, si dà servizio ad un tipo di pubblico mirato e si punta al risultato.

Per le visite, raccomando una cosa che potrebbe essere ovvia per la maggior parte di voi, ma vi assicuro che non è cosi per tutti: mantenere il proprio ambiente abitativo pulito, ordinato, profumato e accogliente! Reputo anche un’altra cosa importante: tirare su le tapparelle per dimostrare la luminosità degli spazi.

Consiglio anche di parlare poco, rispondere alle domande certo, ma lasciare che i visitatori “occupino” lo spazio senza “bombardarli” di parole!

Quando si trova una persona realmente intenzionata/decisa a comprare, penso sia una buona idea mandarla dal notaio a fare una riservazione per un tempo idoneo a verificare l’approvazione dell’ipoteca (per chi la vuole) e per la redazione della bozza dell’atto notarile; questo impegno dimostra la serietà del potenziale acquirente e dall’altra parte gli permette di fare i suoi passi senza la paura che arrivi un’altra persona a comprare prima di lui. Nel frattempo, a seconda del caso, io valuto se continuare lo stesso le visite spiegando la cosa a chi vuole vedere l’immobile oppure se fermarmi. Non tolgo comunque mai la pubblicità finché l’atto notarile non è firmato.

Se poi quest’acquirente non vuole riservare, si puo’ andare avanti normalmente con le visite finché non si arriva dal notaio con lui o qualcun altro.

Per concludere l’argomento, se il lavoro viene fatto bene la soddisfazione è tanta per tutte le parti coinvolte e non solo economica; a questo proposito voglio condividere con voi la testimonianza di un mio caro Cliente, mi è arrivata per mail da poco. Lui ha sia comprato che venduto con me la stessa casa, dopo 10 anni; ha fatto quindi entrambe le esperienze.

Quello che mi ha scritto mi ha toccato il cuore:

“Nathalie è veramente una stella che brilla nel mondo immobiliare. Mi ha aiutato a vendere la mia casa di Lugano (che mi aveva aiutato a comprare 10 anni fa) durante un periodo di mercato in calo e sotto circostanze complicate, visto che sono andato a vivere in Texas negli USA.

Non parlando l’italiano, Nathalie si è assicurata che io comprendessi tutta la documentazione, i requisiti legali e quelli per le tasse ed ha costantemente dato il meglio di se per aiutarmi. Nathalie ha degli ottimi contatti e sa esattamente come affrontare una vendita complessa e la prassi della compravendita.

Non ho nessun problema a raccomandare Nathalie, sia come persona che come professionista. E’ uno dei rari e genuini esempi nell’immobiliare con il quale chiunque sarebbe fortunato di collaborare.

I miei migliori saluti

Mark Jerrard

Texas – USA”

Questo è il tipo di risultato che m’interessa ottenere. Sono disponibile per consigli ecc. potete contattarmi personalmente senza impegno. A presto!

Questo redazionale è stato scritto in collaborazione con Suisse immo solutions a Paradiso.

COMPANY PROFILE
Suisse immo solutions è oltre! E’ il nuovo Marchio dell’Immobiliare Besomi Balmelli per la compravendita di immobili! Il Cliente è il visitatore più importante nel nostro ufficio. Non interrompe il nostro lavoro ma ne è lo scopo. Non è un estraneo nel nostro business ma ne è la parte essenziale! Per info clicca qui

Redazione Abitare

6330870381451092UA-56317664-1