23 febbraio 2018

Moda e bellezze: Vanessa Barrui si racconta

L’uomo perfetto è colui che…? Che sa fare l’amore col mio cervello.

Quando hai cominciato a fare la fotomodella e perché?

Ho iniziato all’età di 18 anni, dopo aver vinto un casting, per pura curiosità e voglia di mettermi in gioco

L’esperienza più appagante finora?

Lo spot per YSL per il profumo Manifesto, indubbiamente l’esperienza più bella e entusiasmante.

 Tre cose che non sopporti… e tre cose che invece vorresti esistessero..?

Non sopporto la mancanza di personalità, la superficialità e le bugie. Vorrei esistesse più solidarietà tra le persone, meno apparenza e più concretezza.

A tuo avviso, qual è il più grande pregio e quale il tuo più grande difetto?

So adattarmi a qualsiasi situazione, questo credo sia un pregio, essere molto elastica e malleabile. Sono molto testarda, questo è forse il mio più grande difetto.

La prima volta nuda davanti all’obbiettivo?

Non ho mai fatto nudo, ma non lo escludo, quindi questo giorno deve ancora arrivare 

 L’oggetto che non può mancare nella tua borsetta?

Gli occhiali da sole, diversi modelli che scelgo in base all’umore.

 Tre cibi che porteresti su un’isola deserta?

Non andrei mai in un’isola deserta, sono un animale sociale, odio star sola ahahahah

 Se dovessi scegliere tre aggettivi per descriverti quali sceglieresti?

Multisfaccettata, ambiziosa, riflessiva.

Cosa NON deve fare un uomo per conquistarti?

Non deve essere scialbo e sconclusionato. Amo gli uomini con personalità, brillanti, che spiccano in mezzo alla moltitudine.

 L’uomo perfetto è colui che…?

Che sa fare l’amore col mio cervello.

Oltre all’attività di fotomodella quali sono i tuoi interessi?

Sono dipendente dalla musica, non vivrei senza. Mi piace fare sport, cucinare, leggere e viaggiare.

 

Redazione: www.fashionchannel.ch – Intervista di Michele Alippi

 

6330870381451092UA-56317664-1