23 maggio 2018

Parco Naturale di Pfyn-Finges

Alla scoperta dei parchi naturali della Svizzera

Parco Naturale di Pfyn-Finges 2

Le rubriche di fashionchannel.ch: “CUCINA E DINTORNI” la rubrica dedicata alla cultura enogastronomica e al mondo dei viaggi

Parco Naturale di Pfyn-Finges Parco Naturale di Pfyn-Finges 1

PFYN-FINGES-Nel cuore del Vallese si trova il parco naturale di Pfyn-Finges, dal 2013 parco regionale. Il parco, che si estende su 12 comuni fra Gampel e Sierre, accoglie il bosco di Pfynwald, una delle pinete più estese della Svizzera.
Protetta dal 1997, con i suoi 17 km2, è uno dei siti più importanti e prestigiosi della biodiversità della Svizzera ed è stata inclusa dell’inventario KLN nel 1963 (inventario dei paesaggi e monumenti naturali di importanza nazionale da preservare).
La foresta di Pfyn-Finges non è solo una delle più grandi foreste di pini delle ma è anche una delle riserve d’acqua più grandi della Svizzera. Con la sua unica e variegata flora e fauna è ricca di biodiversità.  Attraversata dal Rodano, la foresta narra molte storie. Importante testimone è l’Illgraben, uno dei torrenti selvaggi più attivi delle Alpi svizzere.
Il Parco Naturale di Pfyn-Finges è rinomato anche per la viticoltura. Sono oltre 80 le cantine sparse sul territorio dove poter gustare ottimo vino e prodotti regionali. La maggior parte di queste si trovano a Varen, un “isola del vino”, e nel villaggio del vino di Salgesch dove, ad oggi, si trovano 203 ettari di vigneti e oltre 40 produttori. Salgesch è il più grande comune produttore di vino rosso, tutelato da un marchio d’origine, dell’Alto Vallese.

Redazione Travel – A cura di: Sara Biondi

6330870381451092UA-56317664-1