ABITARE/CASA
06.02.2020 - 18:000

Bagno in stile vintage: i colori da richiamo Belle Époque

Con i professionisti di Trapletti Pittori, scopriamo come questi colori possono completare "il nostro spazio

Le rubriche di fashionchannel.ch: “ABITARE”, interior design, decoration, tendenze, consigli utili, idee e proposte per arredare

SPONSORED CONTENT

Mobili raffinati, pareti che richiamano le stanze dei palazzi reali e grandi specchi dorati: è lo stile retrò che richiama la Belle Époque. Particolarmente adatto per il bagno, questo stile punta su romanticismo ed eleganza, anche se con tocchi di sfarzo che richiamano le grandi regine del passato. Il bagno in stile vittoriano è pensato infatti per essere elegante, per questo punta su colori soft ma con elementi dorati per dare regalità all’ambiente.

Colori per pareti retrò

Per quanto riguarda i colori, le tonalità migliori per pareti che richiamano Belle Époque sono quelle neutre come il bianco o il tortora e i colori pastello “polverosi”. L’effetto complessivo deve essere di eleganza e luminosità, che i colori chiari riescono a rendere meglio di quelli più scuri adatti invece per uno stile più moderno.

Le cementine sono le mattonelle ideali per rivestimenti di un bagno in stile vintage, recuperate o in grès porcellanato: quadrate, esagonali o rettangolari, declinate in tonalità pastello oppure in un elegante bianco e nero, donano al bagno un’atmosfera d’altri tempi. Per effetti più scenografici, possiamo rivestire le pareti con una carta da parati waterproof, declinate in delicate nuance sfumate o con motivi floreali in stile Belle Époque.

Elementi caratteristici per un bagno retrò

Dopo aver definito il colore delle pareti, bisogna prestare attenzione alla scelta di quegli elementi di decoro che rendono un bagno in stile vintage. Due sono gli elementi principe di un bagno dallo stile vittoriano:

Un grande specchio con intarsi color oro
Vasca in stile vintage con classici piedi a zampa di leone, linee morbide e stile sofisticato

A questi possiamo aggiungere i lavabi che si ispirano allo stile vittoriano in finiture cromate lucide color oro, bronzo o ottone. I modelli di rubinetteria più raffinata possono avere manopole con intarsi in ceramica bianca, nera o marrone ma anche in ceramica o cristallo dalle forme cilindriche o svasate.

Per quanto riguarda l'illuminazione, i lampadari chandelier o le applique in cristallo ricreano una nostalgica atmosfera retrò.

Abbinamenti con la pavimentazione

Da pareti e mobilio bisogna passare alla pavimentazione, altrettanto importante per il bagno. Il pavimento di un bagno in stile vittoriano è di solito realizzato in legno, in marmo o rivestito con piastrelle, di un solo colore o nella combinazione in bianco e nero. Nessun richiamo al metallo, quindi, o al cemento, troppo moderni.

Se dobbiamo però eleggere un materiale principe dello stile vittoriano, allora è il marmo. Perfetto per arredare un bagno in stile Vittoriano, essendo un materiale costoso dalla superficie delicata, oggi può essere sostituito dal grès porcellanato. Più semplice da posare, più resistente e sempre più sottile, le lastre in grès effetto marmo sono perfette per il pavimento.

Company Profile

Trapletti Pittori con sede a Coldrerio nasce nel 1997. Le esperienze si maturano nelle tinteggiature esterne e tinteggiature interni, verniciatura, risanamenti per esterni e cappotti esterni ci siedono di eseguire lavori di qualità .. cura per i dettagli ai nostri clienti di ricevere un servizio soddisfacente e di grande valore. Svolgiamo lavori in tutto il territorio di Coldrerio e nelle zone limitrofe grazie all'impiego di risorse competenti, permettendoci di portare la nostra professionalità e conoscenza in tutto il cantone. In questi anni siamo certificati come in futuro, perché crediamo nel loro sviluppo. Per info clicca qui

Redazione Abitare

© 2020 , All rights reserved