GOSSIP
06.02.2020 - 10:000

Manuel Bortuzzo, tatuaggio a un anno dalla tragedia

Manuel Bortuzzo è fatto per due angeli sul braccio sinistro: un anno dalla tragedia che è quasi costata la vita, e che lo ha lasciato, almeno per ora, su una sedia a rotelle, il nuotatore 21enne vuole celebrare la sua "rinascita ".

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip

ROMA - Manuel Bortuzzo ha un nuovo tatuaggio. Il nuotatore che un anno fa è stato centrato da un colpo di pistola alla periferia di Roma, durante una serata in compagnia della sua fidanzata, ha deciso di celebrare la sua "rinascita" con l'immagine incisa sul corpo. Così sul braccio sinistro è fatto disegnare due angeli. A condividere lo scatto in cui si vede l'opera è stato suo padre Franco, su Facebook. "E 'passato più di un anno. Più forti di prima", ha scritto accanto allo scatto il padre dell'atleta.

Oggi Manuel non può ancora camminare e non è chiarissimo se riusciremo mai a recuperare l'uso delle gambe e quanto potrebbe volerci. Però non ha perso la voglia di vivere e di combattere. Lo scorso anno ha pubblicato anche un libro, 'Rinascere', in cui spiega come ha trovato le energie per andare avanti dopo quel terribile agguato. "Sono sempre stato abituato a dare il massimo e l'ho fatto anche in questa circostanza. Non ne potevo più di stare inchiodato in quel letto, di dipendere da qualcun altro in tutto e per tutto", aveva fatto sapere durante la conferenza stampa di presentazione della fatica letteraria.

"Ho conosciuto l'abisso della disperazione, e non sono venuto fuori, ora posso dirlo, sulle mie gambe",

Redazione Gossip

© 2020 , All rights reserved