FASHION/CURIOSITA'
17.07.2019 - 12:000

Bimba y Lola, lo stile della diversita'

Il nuovo futuro non è un bivio tra due alternative, non ci sono né la pillola rossa, né la pillola azzurra; nel nostro Matrix c’è spazio per l’autoconcetto

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

MILANO - Per poter scegliere la tua storia personale non c’è bisogno di un’etichetta e questa stagione #thisisHUMAN rompe la logica della scelta binaria.  Una collezione in divenire in cui la libertà delle silhouette, delle sovrapposizioni e dei print è un’opera in continuo movimento verso noi stessi. 

Partiamo dagli anni ’80: un’epoca di rottura, in cui la donna, finalmente, esercita la sua indipendenza. Gli uomini rompono le regole stabilite e lasciano trasparire la loro sensibilità attraverso capi più femminili e pennellate di make-up sui loro volti.

In questa decostruzione di genere, le donne si appropriano di abiti maschili in un modo sexy e aggressivo. La silhouette oversize diventa l’insegna della sensualità e cominciano a fare capolino i primi accenni di gender fluid che contrassegnano la modernità del XXI secolo. Un nuovo stile che celebra la diversità, ma non come involucro, bensì come essenza. 

Redazione Fashion

Tags
stile
© 2019 , All rights reserved