Salute e Medicina
12.05.2017 - 11:120
Aggiornamento : 01.10.2018 - 15:36

Sempre più elevati i rischi per inquinamento domestico

Le rubriche di fashionchannel.ch: “SALUTE E MEDICINA”

Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’inquinamento atmosferico (outdoor e indoor) è il principale fattore di rischio ambientale per la salute. Ma se lo smog di strada ci preoccupa e tentiamo di difenderci come possiamo, in casa l’idea di non essere al sicuro non ci sfiora nemmeno. Eppure dovrebbe: si calcola che ogni persona trascorra tra l’80 e il 90% della propria giornata all’interno di edifici, respirando circa 22.000 volte. Dunque, è importante sapere che aria tira.

Ma cosa rende l’aria di casa così impura? Una recente analisi, pubblicata su “Environmental Science & Technology” , ha ribadito che le sostanze chimiche contenute nei prodotti di consumo – tra cui ftalati, fenoli e ritardanti di fiamma – sono componenti tipici della polvere domestica. Queste sostanze sono presenti a livelli così elevati che, secondo, i ricercatori è probabile che ne inaliamo e ingeriamo accidentalmente tutti i giorni piccole quantità, anche se non sappiamo ancora se questo livello di esposizione è sufficiente a farci male.

“I principali inquinanti dell’aria indoor sono agenti chimico-fisici come gas di combustione, particolato atmosferico, composti organici volatili, idrocarburi policiclici aromatici, fumo passivo da combustione di tabacco e radon” spiega Miani. “Ma ci sono anche gli agenti biologici, cioè batteri, virus, pollini, acari e composti allergenici. Queste sostanze hanno effetti sul sistema respiratorio, provocano allergie e asma, disturbi a livello del sistema immunitario. Hanno inoltre effetti nocivi sul sistema cardiovascolare e sul sistema nervoso oltre che su cute e mucose esposte”.

Quali comportamenti mettere in atto per frenare lo smog dentro casa? Bastano alcune precauzioni ed un po’ di buon senso. Per esempio, evitare del tutto le sigarette ed anche arredare la casa con piante antismog in grado di assorbire e neutralizzare le sostanze tossiche presenti nell’aria. Tra queste in particolare citiamo il ficus benjamin, l’aloe, il photos e il viburno.

Redazione: fashionchannel.ch –  Scrive: Leonardo Breccoleni (Il flauto magico) – Foto web

Potrebbe interessarti anche
Tags
aria
casa
sistema
sostanze
inquinamento
© 2019 , All rights reserved