Moda Mag
14.04.2017 - 14:490
Aggiornamento : 01.10.2018 - 15:36

Contaminazioni globetrotter nella nuova collezione S/S 17 di Hosio

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Fashion, grandi nomi della moda, brand emergenti, tendenze e curiosità”

Lo spirito pionieristico e la voglia di cambiamento insita nel concetto del “globetrotter” nella collezione estiva 2017 di Hosio si traduce in capi che ben si adattano al viaggio di lavoro, come a quello di piacere cavalcando un concetto di praticità, morbidezza e funzionalità.
Il designer Roberto Vavassori prosegue con coerenza il fil rouge di una tradizione magliaia che risale agli anni Sessanta, rispettando da un lato l’heritage del marchio, dall’altro continuando a cavalcare il concetto della “rottura degli schemi tradizionali”, che nella SS17 impone una contaminazione tra le grafiche classiche e le fantasie etniche.
Trionfano cosi’ giacche a pois che richiamano la grafica etnica e maglie con righe reinterpretate in un’ottica Etno/Chevron , i pantaloni con stampa jungle e mimetico rivisitato spiccano come capi dalla forte personalità e caratterizzazione.
Ed è proprio la Beetle Jacket , giacca iconica e rappresentativa delle collezioni HOSIO, proposta in piu’ versioni e varianti ed inserita nei vari temi temi della collezione, ad esprimere il mood della SS 17 ovvero: un momento di “encounter culture” di stili e tradizioni differenti mixati per ottenere una proposta “urban” raffinata e unica.
Per i colori si parte sempre da un background neutro, realizzato con capi dalle fantasie e dai colori sobri e omogenei , dove l’Ivy green (in tutte le sue tonalità) e l’Indigo Blu (inteso come nuovo classico e tinta trasversale ) vengono movimentati da highlights colorati, dalle tonalità bright, quali il Jaffa orange, l’Artisan gold e il Flame Scarlet, interscambiabili all’interno dei temi neutri che creano una proposta che “fa girare fra di loro” tutti i capi della collezione.
I materiali utilizzati sono il cotone, il cotone/lino, il cotone/seta e la crepe/cotone; il comune denominatore di questi materiali è il filo pulito, lineare ed uniforme a 2 o a 3 dimensioni, che in funzione della sua natura è stato utilizzato per i colori neutri o per quelli colorati.
Sempre a proposito di filo e della sua finezza, HOSIO dedica alla Finezza 16, lavorazione particolarmente cara al brand, una serie di capi “continuativi” versatili e trasversali, fortemente rappresentativi dell’ identità di HOSIO, fatta di maglieria ed esperienza.

Redazione: fashionchannel.ch – Scrive: MAXIMILIAN LINZ PRESS & PUBLIC RELATIONS

Potrebbe interessarti anche
Tags
hosio
capi
collezione
cotone
concetto
colori
temi
globetrotter
© 2019 , All rights reserved