L'altra barca
FOTOGRAFIA/CULTURA
17.04.2019 - 14:000

Emozioni appese a un filo

Carlo Borlenghi, il fotografo del mare, ha presentato alcune sue opere in occasione del Fuori Salone a Milano

Le rubriche di fashionchannel.ch: “ARTE e CULTURA”, alla scoperta di di artisti, mostre e spettacoli

MILANO -  Un cortile, un giardino, una casa di ringhiera romantica e retrò. Con un’insolita installazione Carlo Borlenghi appende a un filo le proprie emozioni: forme incontrate per caso, sospinte dal vento, dalle quali traspare energia e bellezza. Un luogo che unisce passato e presente dove si trascorrono momenti di aggregazione e di condivisione degli spazi comuni, esperienze che ricordano la vita a bordo.

CARLO BORLENGHI è tra i fotografi di mare e di vela più conosciuti al mondo. Nato nel 1956 a Bellano sul Lago di Como, ha iniziato la sua carriera di fotografo seguendo le regate locali. Dal 1983 fotografa le regate di Coppa America: è stato il fotografo ufficiale per le campagne italiane di Azzurra, Italia, Moro di Venezia, Alinghi e di tutte le sfide di Luna Rossa all'America's Cup. Dal 1994 segue le barche e le imprese di Giovanni Soldini. Ha inoltre seguito diverse edizioni della Whitbread Round the World Race e della Volvo Ocean Race. È fotografo ufficiale degli eventi nautici internazionali di Rolex. Nel 1983 riceve il premio «Marian Skubin» per la migliore fotografia sportiva pubblicata in Italia, nel 1986 ha vinto a Parigi il “Grand Prix Professional de la photo de Mer” organizzato dalla Camera di Commercio Francese e nel 2007 il Premio “Grand Prix de l’Image Course au large Salon Nautique de Paris” 2007. Sempre nel 2007, riceve dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano una targa “per i molti anni di intensa attività a favore del mondo della nautica”.

Redazione Cultura

 

 

Tags
fotografo
borlenghi
carlo borlenghi
emozioni
carlo
filo
© 2019 , All rights reserved