FASHION WEEK FW 19/20
01.03.2019 - 12:000

La moda vivace di Braschi AI 19/20

I pellami nobili e pregiati, gli stessi che da anni distinguono la maison e l’hanno resa sinonimo di lusso.

Speciale Milano Fashion Week, moda autunno/inverno 19/20

MILANO - Una traccia mnemonica che rielabora il seventies style e un irresistibile grafismo geometrico traslato dalla Op Art di Victor Vasarely per diventare manifesto di femminilità sofisticato e vivace scritto con pellicce sartoriali, sofisticate e vivaci.
Le infinite volute di intrecci materici e cromatici sono fil rouge che Braschi percorre per arrivare dritto al cuore dell’identità femminile attraverso una fur couture in cui la tendenza anni 70 è riletta in chiave moderna, raffinata e chic.   Una collezione ispirata ai quadri diVictor Vasarely in cui la perfezione di cerchi, quadrati, rettangoli e zig zag, ripetuti per creare un effetto tridimensionale, si traduce in scacchi, onde, losanghe, righe e mosaici. Il tutto rielaborato in capispalla a contrasto, venati di illusioni ottiche secondo una rivoluzione basata sul principio essenziale della riduzione geometrica degli intrecci. Un lusso quotidiano nato dall’arte, capace di fare la differenza sia nel dailywear che nelle occasioni più importanti grazie a un’artigianalità Made in Italy.
 
MODELLI E FORME
La lunghezza avvolgente fa la differenza nei gilet come nelle nei capispalla più importanti e nelle giacche. Così i gilet sono lunghissimi, fino ai piedi, e hanno linee a trapezio, strette sopra e larghe sotto; i cappotti in visione con intarsi particolari che creano un effetto tessuto, simile a un tappeto geometrico con più colori esagonali e inserti di nappe lurex all’ interno. E ancora mantelle, ponchi, cappe, lavorate con assemblamento e intarsi con 4 o 5 colori in cui la perfezione degli spunti geometrici si specchia nella precisione di forme e proporzioni.  
 
MATERIALI
Zibellini, linciotti, visoni, cincillà, volpi: pelli preziose che diventano protagoniste di lavorazioni ad intarsi in cui emerge tutta la maestria artigianale della maison e il suo sublime senso estetico nato all’insegna della couture.
Protagonista il visone, unito allo zibellino, oppure abbinato alla volpe, che non disdegna incursioni nel maculato; e ancora linci lunghissime e cincillà colorati assemblati con volpi ispirate agli anni 70, in una rilettura contemporanea e abbagliante. 
 
PALETTE
IL colore è il vero must della maison e asseconda la sua natura piegandosi alle più intense contaminazioni. Le sovrapposizioni di colori sono artefici di intarsi, disegni e combinazioni di cromie dal forte impatto scenografico. La palette intensa, unita alla preziosità delle lavorazioni, ha creato pattern e geometrie sulle pellicce come se si trattasse di tessuti di seta.

Redazione Fashion
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
intarsi
braschi
colori
moda
maison
© 2019 , All rights reserved