MODA P/E 2020
02.01.2020 - 14:000

Ethical, una capsule ecologica 100%

Vestirsi con etica è senza dubbio uno dei trend più forti degli ultimi anni. La spinta al cambiamento viene dal basso.

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Fashion, grandi nomi della moda, brand emergenti, tendenze e curiosità

MILANO - Il popolo della moda, soprattutto i più giovani, ha iniziato a sentirsi eticamente responsabile e discriminare i brand che non si attengono ad un codice di salvaguardia dell’ambiente. Briglia 1949, sempre sensibile ai cambiamenti sociali e di gusto, e attenta alle necessità del mercato, ha elaborato un progetto che si inserisce in questa nuova sensibilità, e lo fa con un’iniziativa “estrema”. ETHICAL è una “capsule-collection” composta da 5 pantaloni sostenibili al 100%: ciascun elemento di ogni singolo pantalone corrisponde ad un principio di sostenibilità, dall’etichetta ai bottoni, dalla cerniera alla fodera, e per questo Briglia 1949 si affilia ad aziende come Cadica e T.B.M. con le quali ha realizzato un vero e proprio partenariato di ricerca in questa direzione.
I pantaloni sono di cotone elastico riciclato, realizzati con 5 tessiture essenziali e tutti colori eco-friendly; i bottoni sono realizzati con carta riciclata; le cerniere sono fatte con nastro di cotone organico; la fodera in cotone organico ed i cartellini sono in carta riciclata mentre il labelling della capsule in seta. Briglia 1949 continua, dunque, un percorso di sostenibilità che aveva già iniziato la scorsa stagione, con la collezione BLU, la proposta denim del brand campano, che ha da sempre utilizzato lavaggi rigorosamente ecosostenibili all’idrogeno.
 Briglia 1949 loves Bermuda
 
Ma le novità non finiscono qui. Anche la famiglia dei “bermuda” si amplia per trasformarsi in una proposta assolutamente innovativa per la prossima collezione S/S 20. L’obiettivo di rendere “stiloso” anche il pantalone corto è uno degli intenti di Michele Carillo, fondatore e designer di Briglia 1949, che ama reinterpretare e rielaborare i grandi classici dell’abbigliamento maschile: “ Crediamo che capi particolari come i bermuda, debbano essere esaltati e resi al tempo stesso contemporanei, motivo per il quale  li abbiamo presentati attraverso due mood ben precisi e distinti ,” spiega Michele Carillo “: uno “vintage” che racconta dell’identità passata, “della memoria di quando eravamo piccoli”; e l’altro “tecnical”, per parlare ai giovani che non condividono quei ricordi”. Il primo “esplora” il jeans ed il cotone elaborati con disegni, rifiniture e applicazioni con nastro; il secondo, l’universo del nylon e della lana, con influenze derivanti dalla nautica ed applicazioni in corda.
 Briglia 1949 tells a story
 
Continua il racconto di Briglia 1949 nella creazione di modelli sempre più competitivi e all’avanguardia. Anche questa stagione l’azienda partenopea si concentra su due temi: la Performance e la Sartoria. La parte di collezione che si chiama “Briglia 1949 Racconta” vuole esplorare, di collezione in collezione, i dettagli della sartorialità per confezionare pantaloni che soddisfino sempre di più le esigenze del cliente.

Briglia 1949 racconta la Performance, offre pantaloni innovativi e versatili composti da jersey (Active merino Jersey), tessuti tecnici e multifunzionali (Active Merino) ed il denim tecnico elasticizzato (Techno Denim), tutti protagonisti emblematici della stagione SS 2020. Due nuovi modelli di costruzione-gamba singola (senza cucitura laterale), assicurano un comfort estremo nei movimenti e una silhouette elegante anche nei momenti d’uso-business. Briglia 1949 Racconta La Sartoria presenta pantaloni lavabili, tessuti “easycare” e lini tecnologici.

Redazione Fashion

© 2020 , All rights reserved