SPECIALE PITTI 97
20.01.2020 - 12:000

Schneiders, battaglia per la sostenibilità con "Eco-Montgomery"

Da sempre l'azienda con sede a Salisburgo fondata nel 1946 adotta politiche autenticamente green.

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Speciale PITTI 97, con i nostri inviati le collezioni Uomo inverno 20/21"

FIRENZE - Il capo cult lanciato dal generale Montgomery durante la seconda guerra mondiale cambia missione e sposa ufficialmente la battaglia per la sostenibilità.

Schneiders Salzburg presenta Eco-Montgomery, capo simbolo di una politica green che da sempre vede schierata in prima linea l'azienda salisburghese fondata nel 1946.

Declinato nell'evocativo color miele, creato nel rispetto dell'ambiente con materiali naturali certificati OEKO-TEX®, ovvero l'unione di 18 istituti di ricerca indipendenti nel campo dell'ecologia tessile e della pelle dislocati in Europa e in Giappone, Eco-Montgomery rispecchia pienamente il valore della sostenibilità.

Un valore, quello della sostenibilità, che per la Schneiders Bekleidung non è uno slogan vuoto, ma una cultura aziendale realmente vissuta.
La consapevolezza ambientale e il pensiero sostenibile sono sempre stati coltivati in azienda e perseguiti sistematicamente investendo in materiali innovativi, siti di produzione locali, percorsi ottimizzati di trasporto, relazioni con clienti e partner, in un'ottica di sostenibilità anche etica e sociale.

Da sempre tutta la produzione si realizza in Europa, attuando in anticipo sui tempi ciò che oggi si definisce una gestione a filiera corta. Le relazioni a lungo termine con fornitori, produttori e clienti sono tanto importanti per la Schneiders quanto l'uso di materiali naturali. E i tessuti utilizzati, come l'intramontabile loden, la lana, i bottoni in corno e il cashmere non fanno che confermare una vocazione autenticamente sostenibile. Da oltre 70 anni.

Redazione Fashion

© 2020 , All rights reserved