Magazine
30.08.2016 - 10:430
Aggiornamento : 01.10.2018 - 15:36

In archivio la 28esima edizione di Blues to Bop

Kristal & Glam art gallery a Lugano, presenta: Arte & Spettacoli, Danza & Dintorni, alla scoperta degli eventi e degli artisti più esclusivi

kristal e glam

La 28esima edizione di Blues to Bop, Festival organizzato dalla Divisione Eventi e Congressi della Città di Lugano (Dicastero Cultura, Sport ed Eventi) si è appena conclusa con un bilancio più che positivo. Bella musica, bella gente e un’ottima meteo: questi gli ingredienti che hanno reso unica questa edizione. La manifestazione conferma quindi il suo successo con decine di migliaia di persone che si sono riversate nelle tre piazze di Lugano (Riforma, Dante e San Rocco) per assistere alle strepitose performance degli artisti presenti. Oltre 60 ore di concerti gratuiti con proposte originali, fra tradizione e innovazione con un pubblico di appassionati o di semplici curiosi che si sono lasciati trasportare dall’energia degli artisti presenti creando un clima unico di festa. «Un’edizione strepitosa!», questo il commento del direttore artistico del Festival Norman Hewitt che tira le somme di questa 28esima edizione: «i musicisti sono rimasti impressionati dal calore del nostro pubblico che ha partecipato con entusiasmo a tutte le performance. Impossibile dimenticare il concerto di apertura del gruppo di Alexis P. Suter che si è divertito sul palco deliziando il pubblico di Piazza Riforma con un repertorio a metà tra il blues, il rock e il soul. Sorprendente anche l’esibizione della giovane Kyla Brox che, con la sua voce magnifica e potente, è stata una delle rivelazioni di questa edizione. Piacevole conferma anche per Roy Roberts e per Johnny Rawls che ha portato sul palco la tradizione americana della black music creando una bellissima sintonia con il pubblico che conosceva le sue canzoni e cantava con lui. Molto impressionante anche l’esibizione della grande Barbara Carr. Infine da non dimenticare Marco Marchi che ha portato sul palco un’insolita formazione confermandosi uno dei migliori musicisti locali nel panorama internazionale. Vorrei ringraziare tutto il team della Divisione Eventi e Congressi che con la sua macchina organizzativa ha contribuito al successo di questa 28esima edizione». Grande soddisfazione di tutto lo staff organizzativo e di Claudio Chiapparino, direttore della Divisione Eventi e Congressi: «Siamo molto soddisfatti della riuscita di questa edizione, che ha dimostrato l’ottimo connubio fra l’apparato organizzativo e la direzione artistica. Il pubblico molto numeroso, locale e internazionale, ha creato una cornice ideale di grande atmosfera, in tre location che, sommate, equivalgono a riempire contemporaneamente due volte Piazza Riforma. Decisamente positivo anche l’accostamento del Villaggetto di Piazza Manzoni, che ha garantito un’ulteriore possibilità di svago agli spettatori di Blues to Bop».

Grande successo di pubblico anche per la prima al LAC. Il pubblico è accorso numeroso per assistere alla matinée gospel. Le straordinarie voci di Alexis P. Suter, Kyla Brox e Vaneese Thomas hanno conquistato i presenti che hanno cantato e “ballato” insieme a loro! Anche il gran finale in Piazza Granda a Morcote ha registrato il tutto esaurito con i presenti che hanno salutato con entusiasmo questa ricca edizione. La Divisione Eventi e Congressi, organizzatrice della manifestazione, e l’Ente Turistico del Luganese, partner dell’evento, ringraziano tutti gli sponsor che con il loro importante sostegno hanno contribuito alla realizzazione di questa 28a edizione: Taddei SA, il fondo cantonale Swisslos (Repubblica del Canton Ticino Decs), Medacta International, Feldschlösschen Svizzera, Siebenbürgisch-Sächsische Stiftung, Fondazione Ing. Pasquale Lucchini. Un grande grazie anche ai nostri sponsor tecnici Emme e AIL – Aziende industriali di Lugano, e al media partner RSI Rete Uno.

Potrebbe interessarti anche
Tags
eventi
pubblico
edizione
blues
grande
28esima edizione
lugano
congressi
piazza
to
© 2019 , All rights reserved