MODA AUTUNNO INVERNO 18/19
09.11.2018 - 04:380
Aggiornamento 15.11.2018 - 13:05

L’alpaca tinta coi fiori

C'era una volta una bambina che passava dai nonni al mare. La casa aveva un bellissimo giardino e la nonna coltivava un orto. Tutto ebbe inizio li.

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Fashion, grandi nomi della moda, brand emergenti, tendenze e curiosità

MILANO – I colori, le forme e i profumi intensi di fiori e piante si sono insinuati nella sua memoria accompagnandola nella crescita come ricordi silenti ma indelebili che inaspettatamente, durante un viaggio di lavoro in Bolivia, divenuta donna, hanno fatto capolino dando vita a MeDeA.

Tinture e colori naturali. La tintura naturale è un concentrato di rigore, pazienza, dedizione, lentezza, rispetto per l’ambiente e valorizzazione dei prodotti della natura.

La lana di alpaca si presenta con oltre 20 tonalità che spaziano dal bianco al crema, dal beige al grigio fino al nero, passando per il marrone. Dopo aver sperimentato per anni antiche ricette di tintura, Emanuela Venturi ha finalmente ottenuto una cartella colori unica: oltre a impiegare i toni naturali della lana di alpaca, MeDeA ne ha creati di nuovi usando bacche, radici, fiori, foglie e cortecce.

Per tingere usa erbe spontanee raccolte nell’altopiano boliviano localmente chiamate T’hola, Chillca, Wira,Wira, Qenua, Kiswara. Delle zone più calde utilizza invece i semi di Ayrampu e Achiote, ma anche foglie di eucalipto, bucce di cipolla, melagrana, corteccia del Campeche, e radice di robbia

Redazione Fashion

Potrebbe interessarti anche
Tags
fiori
alpaca
colori
© 2018 , All rights reserved