MODA/FASHION
16.07.2019 - 14:000
Aggiornamento : 17.07.2019 - 08:08

L'estetica minimalista ANNI 90 ritorna in versione Marie Antoinette

Costruzione e decostruzione, sono questi i due fondamentali della collezione KEEP DREAMING di LOÏS. 

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Fashion, grandi nomi della moda, brand emergenti, tendenze e curiosità

MILANO - Il suo minimalismo riesce ad incorporare eleganza, precisione del taglio ed incursioni extra. Come il richiamo allo stile Marie Antoinette. Matilde Di Pumpo, direttrice creativa e founder, desidera vestire le donne proprio come lei: ambiziosa e selettiva. La sua filosofia minimalista è impregnata di influenze eterogenee che vengono abilmente “cucite” per creare un ensemble unico ed armonioso, ma soprattutto inaspettato.

Il dress in neoprene è stato progettato come una convivenza melodica tra mondo maschile e mondo femminile, non un mondo femminile qualsiasi, ma quello delle bambole con un forte richiamo ai costumi settecenteschi indossati dalla regina di Francia Marie Antoinette. Icona di stile senza tempo, nonché la prima sovrana al mondo ad avere lanciato il concetto di moda femminile all’interno  di una corte e che ancora oggi stupisce per la sua contemporaneità.

LOÏS è puro design in progress che parte dall’idea e poi si sviluppa naturalmente, con tecniche sartoriali, bagni di colore, influenze multi culturali, prospettive dinamiche e opposizioni di contrasti che si mescolano come in una perfetta composizione musicale.

ABITO IN NEOPRENE progettato da Matilde Di Pumpo che sconfina dal mondo maschile a quello femminile con un andirivieni di dettagli come le borchie e la crinolina che enfatizzano i due stili con un flusso stilistico senza sosta.

Redazione Fashion

Potrebbe interessarti anche
Tags
estetica
estetica minimalista
mondo
minimalista
minimalismo
antoinette
marie antoinette
marie
© 2019 , All rights reserved