People
09.06.2017 - 07:550
Aggiornamento : 01.10.2018 - 15:36

Grande successo di shooting street Murgia, tra moda e cultura

Le rubriche di fashionchannel.ch: “LO SAPEVI CHE…”, curiosità di moda, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

Gravina sotto i riflettori, l’intera città ha risposto con entusiasmo e partecipazione alla seconda tappa di Shooting Street Murgia tenutasi il 4 giugno, ideata dalla presentatrice Maria Giovanna Labruna..

La fotografia come strumento di promozione turistica. E’ questa la formula di “Shooting Street Murgia”, un progetto che abbina moda e territorio la seconda tappa a Gravina ha riscosso un notevole successo tra lo stupore e il coinvolgimento della gente. Una squadra di 40 professionisti per la valorizzazione del territorio: modelle e modelli, fotografati sia dai passanti che dai professionisti, per un giorno sono stati “testimonial” dei luoghi più caratteristici. Al termine del progetto – partito ad Altamura il 7 maggio scorso con un bel risultato – le città del Parco dell’Alta Murgia saranno messe in rete con delle mostre fotografiche.

Per tutto il giorno “shooting” nel centro storico di Gravina. Inoltre il Consorzio Prima Qualità ha aperto “le porte” del Bastione medievale, mentre in serata si è tenuta la sfilata che ha chiuso la lunga ed appassionante giornata.

Ospiti della tappa di Gravina sono state: la top model ceca Marketa Silna, una professionista che ha lavorato per le più grandi maison di moda. Non potevano mancare le bellezze murgiane: Miss Murgia Mara Albergo, Miss Gravina Luana Mascellaro e Miss Altamura Maria Gerardi dell’agenzia Astro Group di Checco Angelastro.

Tutto è nato da un’idea della presentatrice televisiva Maria Giovanna Labruna per mettere in “vetrina” i centri storici con le Cattedrali, le strade lastricate di pietra, gli scorci più caratteristici ed i luoghi in cui le città si fanno comunità. Gli scatti fotografici hanno catturato l’attenzione della gente e coinvolgendoli di persona, in posa davanti all’obiettivo, hanno creato un valore aggiunto. Con la collaborazione importante di Pietro Amendolara, la tappa di Gravina è stata un grande evento. La dimora storica “Palazzo Popolizio”, gioiello di architettura, ha ospitato tutto lo staff di “Shooting Street Murgia”, grazie alla squisita disponibilità della famiglia Deveteris-Piarulli.

Redazione: fashionchannel.ch – Scrive: Maria Giovanna Labruna

Potrebbe interessarti anche
Tags
gravina
murgia
shooting
moda
street murgia
shooting street murgia
shooting street
maria
tappa
maria giovanna labruna
© 2019 , All rights reserved