SALUTE E MEDICINA
24.01.2020 - 14:000

Ma quale lenti a contatto scegliere e come?

Per conoscere differenze e particolarità, ci siamo rivolti ad un esperto

Le rubriche di fashionchannel.ch: “SALUTE E MEDICINA”

LUGANO - Tipi di lenti a contatto a seconda del materiale con cui sono realizzati, è possibile effettuare una classificazione delle lenti a contatto:

a) Lenti a contatto rigide (permeabili rigide): hanno come indicazione l'astigmatismo irregolare o elevato e il cheratocono, ecc.
Questi hanno i vantaggi di ottenere un'acuità visiva buona e stabile, hanno una lunga durata (lunga durata) e possono essere utilizzati in caso di disturbi della secrezione lacrimale.

Tra gli svantaggi possiamo annoverare: una maggiore mobilità delle lenti a contatto rigide sulla superficie della cornea rispetto al celemoi; instabilità intermittente, protocollo di adattamento più difficile e bassa idrofilia.

b) Lenti a contatto morbide (realizzate in silicone o silicone idrogel). I principali vantaggi di queste lenti a contatto sono: maggiore permeabilità all'ossigeno (specialmente silicone-idrogel), sono facili da indossare, comodi e con un grado di idratazione più elevato rispetto a quelli duri. Alcuni di essi possono essere indossati durante la notte (porto esteso), indicati soprattutto per atleti, bambini.

A causa del fatto che ogni paziente si adatta a un determinato tipo di lenti, si consiglia una consulenza specialistica prima di ordinare e indossare le lenti, nonché controlli periodici, su consiglio del medico specialista (inizialmente più spesso, quindi più raramente, a 6 mesi).

Perché preferiamo le lenti a contatto anziché gli occhiali?
-Le lenti a contatto ci offrono un maggiore comfort e non si annoiano con i cambiamenti di temperatura.

- Può essere indossato durante le attività sportive (o da persone attive)

-Possiamo indossare occhiali da sole sopra le lenti a contatto

- Un difetto di rifrazione diverso può essere corretto nei due occhi. Nel caso degli occhiali, la differenza diottrica tra i due occhi non può essere maggiore di 3, restrittiva che non è più valida per le lenti a contatto.

- Gli oggetti privati attraverso le lenti a contatto hanno le stesse dimensioni.

-I portatori di lenti a contatto non avvertono il peso degli occhiali sul naso e hanno un campo visivo più ampio rispetto a quelli che indossano gli occhiali (il bordo della montatura degli occhiali viene visto dai pazienti e limita il campo visivo).

A cura di: lentico.it

© 2020 , All rights reserved