collezione esposta nella sua boutique a Brera in via Formentini, 1 in occasione della Milano Design Week
ABITARE/CASA
15.09.2021 - 16:000

Luisa Beccaria amplia l'homewear con una linea maioliche d'autore

Lavorazioni organiche ante litteram, materie prime d’eccellenza, texture liquide, sfumature twilight e i signature prints Beccaria

Le rubriche di fashionchannel.ch: “ABITARE”, interior design, decoration, tendenze, consigli utili, idee e proposte per arredare

MILANO - In occasione del Salone del Mobile 2021, Luisa Beccaria ha presentato la sua prima linea di maioliche d’autore, Made in Sicily.

Una collezione di ceramiche da pavimento e da parete d’ispirazione bucolica ma dal design fortemente contemporaneo, che riflette tutto il suo amore per la Sicilia e per la sua residenza del cuore: il Feudo del Castelluccio, un luogo magico immerso in ettari di mandorleti e ulivi in provincia di Ragusa.

Lapilli dell’Etna, minerali, vetri in purezza e smalti apiombici di antica formulazione. E ancora, craquele, texture liquide e giochi di trasparenze light, che si contrappongono alla solidità delle mattonelle prodotte in antichi stampi di legno. L’utilizzo di materie prime così rare e raffinate contrasta con le inaspettate finiture rought. Inoltre, il biscotto ceramico siciliano, ricavato dalle cave di argilla lavica presenti solo sul vulcano, conferisce implicitamente a queste maioliche lo status di eccellenza ed esclusività, perché sarebbe impossibile riprodurle al di fuori dell’isola.  

Le lavorazioni organiche ante litteram, in bilico tra tradizione e innovazione, con le quali sono realizzate richiedono una grande maestria. Oltre alla tecnica del terzo fuoco (dopo la sovra-smaltatura ogni mattonella viene infornata a 750° per 24 ore consecutive), alcune sono rifinite con l’oro zecchino 24 carati, una lavorazione estremamente delicata, applicata con pennelli sterili dato che una sola goccia d’acqua può compromettere l’intero processo.

Nella palette cromatica, rotta dall’oro e dai fondi neutri madreperlati, gli azzurri, i blu e i turchesi dei mari estivi sfumano nel verde muschio dei boschi. 

Sulle superfici liquide e vetrificate degli uniti sembrano luccicare i primi e gli ultimi raggi di sole. A queste si aggiungono le “vele”, tipiche delle terrazze siciliane e quelle decorate con lo stampato signature Beccaria a cui si aggiungeranno su richiesta molti altri!

I fiori, le  sfumature suggestive degli abiti e i pizzi si trasferiscono su queste ceramiche, decorate a mano dalle maestranze dirette da Maurizio Scianna - diplomato all’Accademia di Belle Arti di Palermo - , ampliando ulteriormente l’iconico universo Beccaria e la linea di homewear del brand, che con i suoi cristalli, le porcellane e la textile collection dai colori muted sta conquistando il mercato internazionale più attento a cogliere questa poetica bellezza.

Redazione Abitare

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved