SPECIALE PITTI 96
13.06.2019 - 10:000

A Pitti Uomo, Stewart presenta i capi lucidati a mano

La pelle, le lavorazioni artigianali, l’heritage e il mondo dei biker sono i temi alla base di quell'estetica originale con cui Stewart realizza la collezione Spring Summer 2020.

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Speciale Pitti Uomo Immagine 96, la moda uomo Estate 2020" a cura della nostra redazione"

FIRENZE - I dettagli stilistici e la qualità della materia prima testimoniano quanto l'Azienda curi in modo maniacale la composizione di ogni singolo capo per ricreare l'armonia del capospalla in pelle, nobilitando Bomber e Perfecto per lanciare un nuovo concetto di leather jacket.

Ogni capo Stewart è realizzato in pelle di alta qualità e progettato per durare ed invecchiare con inattesa forza: un prodotto completamente Made in Italy che, dal 1975 rafforza un'autenticità e un'estetica capaci di fare la differenza.

Tradizione e innovazione si rincorrono su materiali sofisticati e vestibilità contemporanee. Ecco prendere vita per la calda stagione estiva l’iconica A2 Jacket, una reinterpretazione del mitico
bomber italiano degli anni '90 omaggio a Jeff Buckley, la Cochran Leather Jacket capace di reinventare la storica American Half Belt e The Garret, una giacca da motociclista con polsini
interni antivento e piccoli soffietti sul retro, omaggio ai film di Sam Peckinpah, Pat Garret e Billy the Kid.

Ogni capo Stewart è lucidato a mano con cera e guanti di shearling mentre la conciatura avviene grazie ad un concentrato di olio d'oliva italiano, vino Vin Santo e Brunello.
Stewart è l’esaltazione del minimalismo dandy dove l’intensità dei colori, l'artigianalità e l’altissima qualità esaltano un’eleganza maschile decisamente fuori dagli schemi.

Redazione Fashion

Potrebbe interessarti anche
Tags
stewart
qualità
pitti
pitti uomo
mano
capo
pelle
© 2019 , All rights reserved