ASCOLTA I TUOI CAPELLI
18.05.2020 - 08:000

Medicina tricologica: Donne e perdita dei capelli

Fare tornare il sorriso alle donne nei centri CRLab

Le rubriche di fashionchannel.ch: “ASCOLTA I TUOI CAPELLI” non perdere la testa, usala! la rubrica in collaborazione con CR LAB Lugano

SPONSORED CONTENT

LUGANO - Vedere sorridere una donna è forse tra le immagini più belle al mondo, in ogni situazione e in ogni momento.

Si, perché il sorriso in una donna è una “fotografia” che molto spesso non è possibile scorgere quando ci si trova davanti alla perdita di capelli, in particolar modo se questa è associata ad un problema medico o di salute nel suo complesso.

Fatta questa debita premessa, si deve purtroppo registrare che il numero di donne che soffre di eccessiva caduta dei capelli (#cadutadeicapelli), calvizie e diradamento è in costante aumento.

Basti pensare al proliferare della malattie autoimmuni o alla diffusione di malattie neoplastiche che richiedono cure a base di chemioterapia lasciando, dopo qualche settimana, l’effetto collaterale indesiderato e talvolta temporaneo della caduta progressiva dei capelli o più rapida per ciuffi interi, in particolare durante il lavaggio o la spazzolatura.

 L’impatto negativo di vedersi senza capelli durante il trattamento chemioterapico può essere molto doloroso a livello psicologico rischiando di entrare in un circolo depressivo da cui si potrebbe far molta fatica ad uscirne. Ecco perché diventa importante avere ogni pur piccola gratificazione per essere più forti nel sopportare il peso della calvizie, nel caso di malattie autoimmuni o essere combattive e decisive contro le "malattie del nostro secolo". Sentirsi a proprio agio con la propria capigliatura è decisamente l’elemento che serve per affrontare con coraggio questi momenti difficili della vita.

Ed è proprio CRLAB che, nei centri dell’Insubria, grazie al suo sistema di infoltimento non invasivo CNC, un dispositivo medico riconosciuto dal Ministero della Sanità italiana, ha ridato il sorriso a tantissime donne incappate, loro malgrado, in queste situazioni non piacevoli. Si tratta di un una soluzione non è invasiva, perché non richiede un intervento chirurgico e, grazie alla sua naturalezza estetica e alla sua funzionalità, permette di vivere ogni momento della giornata in massima libertà: nuotare, fare sport, anche a livello agonistico, cambiare look, andare in moto e giocare con i propri figli.

 Proprio le testimonianze che arrivano, tutte verificate e verificabili, fanno capire che sentirsi bene con se stessi è davvero il primo passo per la cura.

 «L'integrazione avviene presso uno dei Centri CRLAB – sottolinea Stefano Benassi, manager di CR LAB Insubria – dove si procede anche con lo styling finale del cliente. Partiamo dalla creazione di un modello, che evidenzia la morfologia e i contorni dell'area da rinfoltire del paziente e quindi si realizza una epitesi tricologica. Sulla base dell'epitesi, costituita da materiali polimerici dermatologicamente testati e studiati per migliorare comfort e stabilità, vengono innestati capelli veri, provenienti da donatori, con caratteristiche simili a quelle del cliente. I capelli vengono inseriti manualmente, uno ad uno, seguendo la tipologia di capigliatura del cliente, rispettandone l'originaria distribuzione, inclinazione e foltezza. Una volta completata, l'epitesi viene integrata sul cuoio capelluto tramite appositi coesivi testati dermatologicamente presso il Centro di Cosmetologia dell'Università di Ferrara (certificati dalla FDA americana – Food and Drug Administration)».

 «Nei casi in cui ci si trovi di fronte a “perdite temporanee” durante i cicli di chemioterapia nella cura delle malattie neoplastiche” conclude Viviana Miacola Manager di CRLAB – la felicità di una donna, che sopporta già l’enorme peso di quanto accaduto e delle problematiche della cura, nel vedere che mantiene i propri capelli è un magnifico stimolo per combattere la malattia in maniera più energica. E anche in questo caso abbiamo svariati esempi e testimonianze di ringraziamento per quanto fatto».

Davanti a qualsiasi problema di capelli è sempre meglio evitare il “fai da te” e rivolgersi in prima battuta a uno specialista come CRLAB prenotando una visita gratuita nel centro di via Zurigo 38 a Lugano e telefonando allo 091 922 06 06 oppure compilando il form sul sito www.crlab.ch è l’elemento che può fare la differenza.

E non si deve dimenticare che per la donna i centri CRLAB hanno studiato e predisposto trattamenti e prodotti tricologici mirati con i quali prevenire la caduta dei capelli e mantenere sano e vitale il cuoio capelluto anche laddove non si hanno problemi che possano apparire irrisolvibili. 

In collaborazione con cliniche universitarie, istituti dermatologici e biochimici la CRLAB, con la sua Divisione Tricologia, ha, infatti, sviluppato cinque linee di prodotti dedicati all’uomo e alla donna. Inoltre il centro è dotato delle nuove ed esclusive attrezzature che, abbinate alla linee tricologiche, permettono di ottenere ottimi risultati su qualsiasi tipologia di capello e di cute.

Company profile 
Da quasi 50 anni la cura dei capelli è la mission di CRLab che, attraverso sistemi di integrazione non invasivi, trattamenti e prodotti tricologici d’avanguardia pensati per i problemi di cute e capelli dell’uomo e della donna, si pone un unico obiettivo: prevenire la caduta e mantenere sano e vitale il cuoio capelluto. Per info clicca qui

© 2020 , All rights reserved