FASHION/CURIOSITÀ
31.10.2019 - 16:000

Le modelle che si raccontano: Giada Matrone

Giada é una fotomodella che ama prendersi cura di sé, il suo sogno é formare una grande famiglia

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

LUGANO - Ciao… per prima cosa presentati ai nostri lettori e raccontaci come hai iniziato la tua carriera di fotomodella…

Ciao a tutti, mi chiamo Giada Matrone, ho 24 anni, vivo tra Genova e Milano e sono una fotomodella. All’età di 16 anni ho iniziato questo percorso facendo piccoli shooting, partecipando a concorsi di bellezza e sfilate, ricoprendo il ruolo di hostess/ragazza immagine in eventi e fiere e di protagonista in video musicali. Ho fatto poi parte di un’agenzia di moda a Milano e piano piano ho ampliato sempre più la mia esperienza in questo campo, che ancora oggi mi appartiene.

Cosa cerchi di trasmettere nelle foto che ti ritraggono e chi è stata la tua modella di riferimento?

I mie scatti fotografici rispecchiano esattamente la mia persona, ovvero il mio obiettivo è quello di essere sempre me stessa, in modo più spontaneo possibile, a prescindere dalle varie pose. Amo essere fotografata e quando ho l’obiettivo davanti mi sento a mio agio, seguo i movimenti del corpo e esalto femminilità e sensualità (cosa importantissima: senza mai diventare volgare!). Ho sempre amato e preferito la bellezza di Megan Fox e Angelina Jolie, anche se in primis attrici, per me le più affascinanti.

Bellezza e sensualità: come rappresenti questi due valori nella vita privata?

Nella vita di tutti i giorni sono una persona a cui piace prendersi cura di sé, anche con semplici outfit ma ben abbinati e trucchi leggeri ma sempre in ordine…d’altronde la vera bellezza è al naturale e soprattutto nella quotidianità.

Lasceresti il tuo percorso lavorativo per amore?

Ho sempre pensato che è fondamentale realizzare in primis la propria persona e la propria strada lavorativa/di vita e solo successivamente il resto. Non riuscirei mai ad astenermi ad un qualcosa che amo fare per altre persone poiché lo vedo come una privazione inutile e una forma di non rispetto. Gli anni persi non te li restituisce nessuno e alla fine non avrai concluso niente. E’ necessario venirsi incontro e condividere insieme le proprie passioni, senza mai rinunciare a ciò che si vuole fare per colpa di qualcuno…per me questo è amore.

L’oggetto che non può mancare nella tua borsetta?

Un oggetto per me immancabile è sicuramente il balsamo labbra, sembrerà banale ma come ho detto prima per me è importante essere in ordine. Solo al pensiero di essere fuori casa, magari tutto il giorno, e avere labbra secche e screpolate mi infastidirebbe.

Tre cibi che porteresti su un’isola deserta?

Potessi portare del cibo su un’isola deserta sarebbero la pasta, la carne e la pizza.

Se dovessi scegliere tre aggettivi per descriverti quali sceglieresti?

Determinata, ambiziosa e testarda: ho ben chiaro ciò che voglio e cosa è giusto per me stessa, quindi, quando voglio ottenere qualcosa, solitamente ci riesco ed anche se risulta difficile mi impegno per arrivare a quel determinato traguardo; mi piace fare progressi e per questo motivo cerco di arrivare sempre più in alto ed ambire al meglio, giorno per giorno; infine, quando mi metto in testa qualcosa difficilmente si riesce a farmi cambiare idea…ecco, questi tre aggettivi mi descrivono perfettamente.

Come vedi il tuo futuro tra 10 anni e quali sono i sogni che desideri realizzare?

Fin da piccola ho amato lavorare nel mondo della moda e dello spettacolo, tanto che cercavo di essere sempre al centro dell’attenzione, ballando, cantando e recitando davanti alla tv e alle persone presenti…ero un vulcano di energia. Quindi, mi auguro e spero che tra 10 anni ne farò parte seriamente. Il mio sogno nel cassetto da sempre è fare la velina ma chissà…magari usciranno fuori altre opportunità oppure sarà proprio questa.

L’uomo perfetto è colui che…?

L’uomo perfetto è colui che mi porta rispetto, che mi accompagna nelle mie scelte. E’ colui che mi ama per come sono fatta e che condivide la mia carriera lavorativa ed infine, è colui che ha i miei stessi ideali: realizzare una famiglia e condividere tutto insieme.

Oltre all’attività di fotomodello quali sono i tuoi interessi?

Ho praticato ginnastica artistica a livello pre agonistico, che purtroppo dopo aver allontanato per un periodo e poi ripreso, ho dovuto abbandonare definitivamente all’età di 20 anni; questo per me è stato un passo difficile, in quanto è uno sport che ho sempre amato e amo tutt’ora e in cui davo tutta me stessa, in gare/saggi e allenamenti, mettendolo sempre al primo posto e sacrificando tutto il resto. Inoltre, ho fatto parte anche di una scuola di equitazione, in cui quando ho tempo, torno ancora oggi…allenamenti, salti ad ostacoli e qualche gara…per me che amo i cavalli e gli animali in generale è veramente uno sport bellissimo e a cui non si può rinunciare (P.S. mi sono dimenticata di dirvi che un altro sogno nel cassetto è proprio avere un cavallo tutto mio). Al momento mi accontento di avere due cani, che ho salvato dalla vita di strada e per me questo significa molto: due meticci, una di taglia piccola, di 3 anni, di nome Nala e uno di taglia media, di 2 anni, di nome Aaron. Ho sempre avuto la passione per i cani, tanto che in passato ho fatto corsi di educazione cinofila e la volontaria al canile di Genova. Attualmente vado in palestra e faccio lezione di video dance…amo ballare! Insomma, come avete potuto notare, stare ferma non fa parte della mia quotidianità.

A cura di: G. Benedetto (JB Production)

Tags
anni
giada
matrone
g
giada matrone
sogno
cura
fotomodella
bellezza
fare
© 2019 , All rights reserved