24 settembre 2018

La stagione ciclistica inizia con Exploit ServiceCourse

Giovedì 15 marzo, dalle ore 18 nello showroom di Paradiso, presentazione in esclusiva per il Ticino dell’abbigliamento da ciclismo Q36.5

Leggici anche su tio.ch: È giunto il momento di custodire le pellicce
Nella foto Stefano Taglioni (CEO Exploit ServiceCourse)

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Fashion, grandi nomi della moda, brand emergenti, tendenze e curiosità”

LUGANO – Con Stefano Taglioni, (CEO di Exploit ServiceCourse) scopriamo meglio le particolarità dell’evento.

Stefano, scopriamo Exploit ServiceCourse.

«Exploit ServiceCourse nasce nel 2011, da un idea di tre appassionati di ciclismo. Da allora è divenuto il punto di riferimento di ciclisti professionisti e amatori. Oltre alla vendita di biciclette da corsa, abbigliamento e integratori alimentari, possiamo trovare anche un attrezzata officina».

Stefano, da dove nasce questa la tua passione per il ciclismo?

«E’ una passione tramandata dalla famiglia, infatti mio nonno e zio sono stati corridori. Ho iniziato a pedalare fin da piccolino. Tutt’oggi per me la bici è anche una valvola di sfogo e una passione che condivido con tanti amici».

Le caratteristiche di Q36.5, l’abbigliamento di alta gamma che possiamo trovare che sarà presentato giovedì?

«Q36.5 rappresenta una visione estrema dell’abbigliamento ciclistico del futuro, la genesi di Q36.5 è avvenuta nell’estate del 2013 grazie a Luigi Bergamo che, da oltre 20 anni opera ai massimi livelli del settore, per esprimere una visione assolutamente personale dell’abbigliamento ciclistico d’avanguardia. Q36.5 non è tanto un brand, quanto piuttosto un veicolo per la sperimentazione e l’innovazione continua e incessante. Ogni capo della Essential Collection Q36.5 costituisce un elaborato tecnico senza compromessi destinato a quei puristi in grado di notarne ed apprezzarne la differenza».

Parliamo anche di bici da corsa, come scegliere il modello più adatto?

«La scelta della bici è molto personale, in quanto oltre al budget, i fattori da considerare sono molteplici, in primo luogo il tipo di materiale, le misure, la componentistica e non dimentichiamo la personalizzazione. Noi rappresentiamo il marchio Goomah, prestigiose biciclette che sono riconosciute per la qualità, leggerezza e personalizzazione».

Le belle giornate sono alle porte, non va sottovalutato l’aspetto medico per chi pratica ciclismo?

«Certamente, una visita medica è fondamentale ad inizio stagione per valutare il proprio stato fisico».

Per concludere, un tuo consiglio per tutti i ciclisti?

«Pedalare é divertimento, salute fisica e tornare anche un po’ bambini».

Giovedì 15 marzo ci sarà il grande evento puoi anticipare qualcosa?

«Aspettiamo tutti gli appassionati e amici del ciclismo, dalle ore 18;00, per la presentazione ufficiale dell’abbigliamento Q36.5, per l’occasione sarà presente anche il fondatore Luigi Bergamo, con la moglie Sabrina (da oltre vent’anni operano ai massimi livelli nel settore dell’abbigliamento ciclistico)».

Per info clicca qui

Redazione: fashionchannel.ch – A cura di: Michele Alippi – Foto di: Arch. Andrea D’Aguanno

6330870381451092UA-56317664-1