MODA/FASHION
24.02.2021 - 12:000

La giacca alla "Charlot", che non ha bisogno di parole

Cosa succede quando si ama lo stile classico ma non si ha più voglia di rigore? Cosa fare se si cercano tagli maschili impeccabili ma non si possono più sopportare costruzioni rigide e sovrastrutture? Si fa come Marc Point Venezia

Le rubriche di fashionchannel.ch: “Fashion, grandi nomi della moda, brand emergenti, tendenze e curiosità

MILANO - Prima di tutto, si elimina il giromanica: W la libertà di movimento! Il davanti della giacca è un pezzo unico. Il dietro ha taglio raglan e presenta un'asimmetria a sorpresa. Il suo baricentro infatti è spostato ad arte così come lo spacchetto posteriore, perché se si ha voglia di sovvertire i soliti canoni è così che bisogna fare: stravolgere ogni dettaglio, mantenendo ben salda l'eccellenza di esecuzione. Un po' come quando si studia: solo se si impara benissimo la lezione ci si può permettere di divagare, di creare collegamenti, di ampliare concetti...

Il brand, che ha un bagaglio smisurato di esperienze e know how, ed è prodotto e distribuito da Vulpinari, storico confezionista di Rimini, è magistrale nel rivoluzionare modelli classici, consegnando poi un prodotto unico, trasformista, che fonde in un continuum inscindibile passato, presente e futuro.
 
La forma della giacca di Marc Point Venezia è arrotondata, proprio come quella che ha reso indimenticabile lo "Charlot" di Charlie Chaplin. È realizzata in cotone seersucker nero e ogni dove si posi lo sguardo regala dettagli inattesi: il taschino obliquo, le tasche scoordinate, la chiusura alta a quattro bottoni, i tagli sagomati delle braccia e la fodera, che poi fodera non è.

Ribaltando la giacca, infatti, si scopre che è un capo double face di una raffinatezza assoluta. L'interno è infatti realizzato in cotone e lino maltinto. La tintura a freddo, capace di conferire ai colori grande naturalezza, è realizzata utilizzando prima il beige e poi il grigio su base bianca. Il risultato? Una giacca due-in-uno, poetica, un po' da monello, un po' da fuoriclasse, da portare con quello che si vuole (ma perfetta con pantaloni over con coulisse in vita e cavallo ribassato).

Per sfidare l'omologazione, piazzarsi sotto le luci della ribalta e lasciare tutti senza parole.

Redazione Fashion

© 2021 , All rights reserved