FASHION/CURIOSITÀ
25.06.2020 - 08:000

MooRER amplia le categorie merceologiche uomo e donna

Il brand, che ha chiuso l’anno fiscale con un giro d’affari in linea con il 2018 e un ebidta in progressione del 10%, ha riaperto la boutique di via Montenapoleone dopo il restyling

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

MILANO - MooRER, azienda 100% Made in Italy da sempre specializzata nella produzione di piumini e outerwear, ha scelto di impiegare il suo know how per lo sviluppo di nuove categorie merceologiche destinate alle collezioni uomo e donna. Il frutto dell’unione tra la maestria sartoriale, la ricercatezza dei tessuti, un design sempre rinnovato e la cura minuziosa dei dettagli, ha condotto MooRER a studiare nuovi capi, forme e accessori per uomo e donna, che andranno ad affiancare il capospalla, core business e segno distintivo del brand. L’ampliamento merceologico maschile, già in atto da tempo, ha portato alla produzione di capi in denim, maglieria, cinture e piccola pelletteria e alcuni modelli di sneakers. Anche nei prodotti per la donna,  la prossima collezione primavera-estate 2021 presenterà nuovi prodotti come abiti, pantaloni, knitwear e denim.

L’ampliamento merceologico fa leva anche sui buoni risultati dell’anno fiscale 2019, conclusosi il 29 febbraio 2020, che ha messo a segno un fatturato in linea con quello del 2018 e con un ebitda in crescita del 10%. Per l’anno in corso,  MooRER prevede una crescita di fatturato a doppie cifre, sostenuta da una serie di investimenti sul fronte tecnologico e organizzativo, volti a supportare la crescita e la ripresa post-pandemia.

“I risultati del 2019 ci rendono fiduciosi, fornendoci altresì lo stimolo giusto per procedere in un’ottica di ulteriore progressione sotto diversi punti di vista, dalle tecnologie, alla comunicazione, fino all’offerta e ai canali di vendita», spiega Moreno Faccincani.

Tra gli obiettivi di crescita figura anche il canale dei negozi fisici per MooRER, che da tempo ha messo in atto una strategia di espansione anche retail. Il brand ha riaperto la sua boutique di Via Montenapoleone 21 dopo il restyling che ha prediletto un nuovo concept dalle linee pulite e materiali pregiati come il marmo blu brasiliano. La riapertura è avvenuta nel rispetto delle più scrupolose misure di sicurezza imposte dal Governo a tutela dei clienti e dei dipendenti, grazie alla dotazione di Dpi e screening sierologici volontari e gratuiti.

Ben più importante, all’indomani della riapertura, è il nuovo progetto di shopping assistance riservato a tutti i clienti MooRER. Tra i nuovi servizi e le attività previste, il brand ha messo a punto: un supporto per gli acquisti a distanza gestito dal personale del negozio, la consegna a domicilio della merce acquista. Si aggiunge anche un servizio di concièrgerie a domicilio con lo store assistant che raggiunge i clienti a casa con una selezione di capi da visionare. Si svilupperà anche il concetto di omnicanalità, riservando ai clienti la possibilità di prenotare un capo online e poi provarlo direttamente in negozio, così come poter prenotare un appuntamento in boutique o di acquistare online e ritirare in negozio.

Redazione Fashion

© 2020 , All rights reserved