FASHION/CURIOSITÀ
24.07.2020 - 12:000

L’atelier Alberta Florence sbarca a Capri

L’atelier Alberta Florence sbarca sull’Isola di Capri e con le creazioni della sua ultima collezione “Venice” è tra i brand protagonisti dell’estate 2020 della boutique Cathaleia Capri

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

CAPRI - Una novità per la designer fiorentina Giulia Mondolfi che ha scelto di ispirarsi ai colori dei dipinti di Tintoretto e alle sfumature dei verdi e degli azzurri della laguna per disegnare abiti che, ancora una volta, nascono dall’incontro tra arte e moda.

Una collezione all’insegna di una femminilità soffusa e delicata. Creazioni in cui prevalgono le fibre naturali: cotoni, sete e damaschi, rigorosamente acquistati in Italia e prodotti all'interno del progetto di social equity di Alberta Florence che coinvolge cooperative e onlus impegnate nel sostegno di situazioni di vulnerabilità sociale. “L’atelier continua a puntare sull’economia sostenibile – dichiara Giulia Mondolfi - e la presenza dei capi della collezione “Venice” nella boutique Cathaleia Capri, una vetrina così prestigiosa, mi fa capire che le nostre scelte stanno dando i risultati sperati. Sono felice di aver trovato in Carolina tanta attenzione verso il nostro lavoro”.

Ed è proprio l’ideatrice di Cathaleia, Carolina Rodriguez d’Acri, a confermare questa sintonia: “Di Alberta Florence adoro tutto: le stampe, i tessuti, anche la linea di homewear la trovo meravigliosa. Giulia ha dato vita con coraggio al suo sogno: nnovazione, rispetto della tradizione, ricerca della qualità e amore per l’Italia. Tutti punti in comune con la visione che mi guida nella scelta dei brand per la mia boutique. C’è una nuova sensibilità – prosegue Carolina - verso i valori italiani da parte delle generazioni più giovani. Una consapevolezza, senza facili nazionalismi, con una prospettiva internazionale”. Quali saranno le parole chiave di Cathaleia in questa estate diversa dal solito? “Le parole chiave di Cathaleia sono sempre state innovazione, qualità e creatività. E dopo questa pandemia che ha colpito tutti aggiungerei empatia”.

L’arrivo a Capri della collezione "Venice" per la sua ideatrice ha il sapore di un nuovo inizio. "Questo periodo di chiusura e ripensamento non poteva coronarsi in modo migliore. In questi mesi - aggiunge la designer fiorentina - abbiamo lavorato per creare un Alberta Florence nuova, più vicina alle realtà fragili della nostra società, ma anche combattiva e determinata a sostenere l'eccellenza italiana. Sono felice che tutto questo lavoro arrivi a Capri, un luogo che per me rappresenta l'eleganza senza tempo degli anni 50 e 60, e la semplicità del design e dell'artigianato italiano, e che sia accolto all’interno di uno spazio come quello di Cathaleia Capri dove l'estro e lo stile italiano sono di casa”.

Redazione Fashion

 



© 2020 , All rights reserved