GOSSIP&CELEBRITIES
04.08.2020 - 17:000

Marco Bocci, un musicista fallito

"Ho un passato da musicista ma fallito, mia moglie canta molto bene, ogni volta che cerco di cantarle una canzone mi dice: 'Smettila, fai tutto tranne che cantare'", ha dichiarato l'attore

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

ROMA - Ripercorrendo alcuni momenti della sua carriera nel mondo dello spettacolo il 41enne ha poi aggiunto: "Sono 20 anni che faccio questo mestiere e sono 20 anni che mi diverto, cerco di dare il massimo, mi appassiono, ci sono tanti progetti per il futuro nonostante il momento sia uno dei più complicati e difficili, stiamo cercando di riuscire a resistere e portare avanti l'intrattenimento e la cultura".

Marco, che recentemente ha esordito anche come regista con il film "A Tor Bella Monaca non piove mai", ha parlato della sua prima esperienza dietro la cinepresa. "Passare dalla parte della regia è stato speciale, avevo il desiderio di raccontare con un occhio diverso ciò che più mi sta a cuore. E' stato un passaggio molto interessante, sapevo di dover seguire gli attori in modo diverso a seconda della propria sensibilità e sono stato fortunato perché gli attori si sono fidati subito di me e mi hanno dato il massimo, c'è stato un rapporto di totale fiducia. Avere il presente e passato di attore mi ha permesso di avere con loro un linguaggio diretto", ha spiegato.

"Sono umbro e cresciuto in provincia poi mi son trasferito in periferia e anche a Tor Bella Monaca. Volevo raccontarla in una chiave diversa, siamo abituati a vedere le province solo dal punto di vista dei fatti di cronaca, quando invece ci sono aspetti che non vengono mai raccontati", ha concluso.

Redazione Gossip

© 2020 , All rights reserved