CUCINA E DINTORNI
23.11.2021 - 14:000

Sella di capriolo e dolce vegano: alla Locanda del Giglio si può

Il matrimonio perfetto tra cibo tradizionale e sensibilità ecosostenibile si realizza in questa elegante location con vista panoramica, dove etico ed estetico convivono.

Le rubriche di fashionchannel.ch: “CUCINA E DINTORNI” la rubrica dedicata alla cultura enogastronomica e al mondo dei viaggi

SPONSORED CONTENT

Camino, fiori, vista sul Ceresio ed aria di montagna sono la cornice ideale per degustare i piatti della Locanda del Giglio. Questo gioiellino della Capriasca è un’evasione dalla frenesia della città: la sella di capriolo alla Baden Baden, con cavolo rosso, spaetzli, funghi porcini, castagne e pere cotte diventa un romantico immergersi nella tradizione rurale ticinese.

Nicola Foletti (proprietario della locanda con il padre), contemplando il panorama dalla veranda riscaldata (gradita a chi non è munito di covid-pass!), ci parla del fatto che, secondo un recente sondaggio, ai ticinesi piaccia celebrare l’autunno con piatti rustici a base di selvaggina. Per questo è importante garantire tali prelibatezze nostrane senza però dimenticare anche quei clienti, sempre più numerosi, che hanno a cuore il vegetarianesimo. La sintesi perfetta tra cucina tradizionale e ingredienti biologici ed ecofriendly è il segreto vincente di questo ristoro montano, in cui l’amore per le ricette antiche si intreccia alla sensibilità per tutto ciò che è sano e rispettoso dell’ambiente. Dopo alla sella di capriolo concludere con il dolce vegano, un capolavoro a base di panna cotta di soia e frutti di bosco, è una soddisfazione perché si ha potuto unire in un solo pasto gusto e ricerca etica.

Grazie al giardino fiorito questo hotel-ristorante è anche il luogo ideale per pranzi di festività, cene aziendali o per un elegante fine settimana tra i boschi. Fino a dicembre vi sono i menù invernali: la fondue chinoise, di manzo e cervo, è un’eccellenza. La locanda, ricca di energie positive derivanti dai ricercati interni in legno, è così accogliente che dopo cena… vien voglia di restarvici a dormire.

Per un assaggio del panorama e della cucina ci sono le fotografie su instagram www.instagram.com/locandadelgiglio/

Redazione Food

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved