Kylie Minogue
GOSSIP&CELEBRITIES
23.11.2020 - 17:000

Kylie Minogue soffriva di una grave malattia

Kylie Minogue ha rivelato di aver iniziato a soffrire di agorafobia, ovvero la paura degli spazi aperti, poco dopo l'inizio della pandemia di Coronavirus.

Le rubriche di fashionchannel.ch: “PEOPLE”, curiosità di moda, alimentazione, cultura, travel, wedding, cinema, tendenze e gossip”

La cantante ha ammesso che uscire di casa durante la quarantena le causava forti attacchi di panico. Ha raccontato: "E 'stato davvero brutto. Ero sola. Paul lavorava da casa a casa sua e la mia famiglia era a Melbourne. Sapevo che rispetto alla maggior parte delle persone non avevo nulla di cui lamentarmi. Potevo uscire nel giardino di casa, stare del tempo lì, guardare il cielo limpido senza aerei e pensare alla mia famiglia. Ma ho iniziato a soffrire d'ansia ".

"Durante la prima settimana sono stata malissimo. Ascoltavo quasi tutti i notiziari e questo di certo non mi ha aiutato. Avevo paura ad uscire di casa e sentivo un forte senso di angoscia", ha spiegato.

"L'ultima volta che sono stata a casa in Australia è stato a Natale. Non ho ancora potuto vedere la mia famiglia. Anche se li puoi vedere o sentire in video-chiamata non è la stessa cosa. Ricordo che da quel momento in poi ogni volta che varcavo la porta di casa per uscire cominciavo a tremare come una foglia ", ha confidato.

La 52enne ha poi dichiarato che le cose sono andate meglio con il passare del tempo e di aver trovato un suo equilibrio quando ha iniziato a fare shopping online.

"Ad un tratto tutto è cambiato. Ho iniziato a ordinare cibo con la consegna a domicilio, ovviamente non davo il mio vero nome. Ho fatto la spesa online, ho iniziato a vivere in maniera molto più semplice: in tuta, senza trucco, e spettinata, questo mi ha reso più tranquilla ", ha concluso.

Redazione Gossip

© 2021 , All rights reserved